Metastasi
10 Maggio 2010
Linfomi
10 Maggio 2010

Si intende per leucemia una proliferazione neoplastica di cellule emopoietiche. Essa risulta dalla mutazione di una singola cellula staminale emopoietica, la cui progenie costituisce il clone leucemico. Pertanto, il soggetto affetto da tale malattia svilupperà, in un periodo di tempo più o meno variabile, anemia (per insufficiente produzione di globuli rossi), infezioni gravi (per ridotta produzione di linfociti), emorragie (per ridotta produzione di piastrine).

Neoplasia maligna che origina nel midollo emopoietico da cellule della serie mieloide.

Per maggiori dettagli rimandiamo alla fonte: Wikipedia (link)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *